Skip to main content

Cosa significa accettare il proprio corpo?​

Indipendentemente da come una persona è fisicamente, troverà sempre dei difetti, non si piacerà e si criticherà.

Perché accettarsi è cosi importante? Perché se il cambiamento nasce dal sentimento di odio verso se stessi, dal non piacersi davanti allo specchio, dal voler cambiare il proprio corpo a tutti i costi o invidiare quello di qualcun altro, si andrà ad alimentare la frustrazione, l’insoddisfazione e la vergogna. Se il cambiamento invece arriva dall’accettarsi così come siamo, non in senso passivo (“non faccio niente per migliorarmi”), ma in senso benevolo: “Mi accetto e voglio il meglio per me stessa/o”, tutto cambia.

Quando il cambiamento arriva dall’amore che proviamo verso noi stessi, si comincia a mangiare per star bene, a svolgere l’attività fisica che ci piace, a dedicarsi del tempo per la cura di sé e per rilassarsi. Facendo ciò che fa star bene corpo e mente.

Da dove iniziare per accettarsi?

Fai attenzione al modo in cui ti parli e ai commenti che rivolgi al tuo corpo. Parla a te stessa/o come se parlassi al tuo migliore amico. Gli diresti che ha il sedere troppo grande o il naso storto? Allora perché lo dici a te stessa/o? Cambia ogni pensiero negativo in uno positivo e pratica un atteggiamento compassionevole, gentile e non giudicante nei confronti del tuo corpo. Sarà la chiave per il cambiamento.

 

Leave a Reply

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy